Facolta' Teologica
dell'Italia Centrale
Firenze
 Home » Biblioteca Silvano Piovanelli » Patrimonio librario 
Patrimonio librario   versione testuale

Specializzazione: BIBLICA, TEOLOGIA, ANTROPOLOGIA TEOLOGICA
Numero dei volumi: 120.000 circa (di cui 71.000 catalogati online)
Riviste: 340 correnti, 47 cessate
 
La fisionomia attuale della biblioteca è caratterizzata dai fondi che la specializzano: prevalentemente biblico è il fondo ereditato da mons. Valerio Mannucci, l'antropologia patristica contraddistingue la collezione di don Mario Naldini; aiuta a comprendere il medioevo il lascito del prof. Raffaello Morghen; specializzato in giansenismo il piccolo fondo lasciato da mons. Benvenuto Matteucci, già arcivescovo di Pisa.
 
La biblioteca ha beneficiato anche dei lasciti di persone note alla storia religiosa di Firenze e della Toscana: don Vasco Nencioni, don Giancarlo Ruggini, promotore dell'Istituto del Dramma popolare di San Miniato. Docenti e benefattori il prof. Luciano Martini, mons. Pietro Kuo, don Mario Lupori e don Enrico Chiavacci che hanno arricchito con le loro donazioni le sezioni di storia della chiesa, anche locale, letteratura psicologica, teologia morale. Donati dalla Fondazione che porta il suo nome anche i libri appartenuti a Fioretta Mazzei.
 
Dal 2005 la biblioteca custodisce e ha reso disponibile il fondo librario dell'ABEI (Associazione dei bibliotecari ecclesiastici italiani), specializzato in storia del libro e delle biblioteche.
 
Di recente acquisizione e in fase di catalogazione la biblioteca del cardinal Silvano Piovanelli.
 
Dietro l'accoglienza e la gestione di ogni fondo c'è una storia personale di vita che ha incrociato quella della Facoltà.